RITORNA ALLA HOME
AGE ITALIA SRL

Via O. Mazzitelli 256/B
70124 Bari

Tel. +39 080 5042657
Fax +39 080 33931172

info@ageitalia.net www.ageitalia.net
P.Iva: 05590550728
  AREA UTENTI  
 
  USERNAME   
 
  PASSWORD   
 
ACCEDI  
 
Non sei abbonato?
REGISTRATI
 
 
Recupera password
 
  Nome
  
 
  Cognome
  
 
  Email
  
 
  INVIA
 
19 Gennaio 2018

IL BLOG DI GAETANO EVANGELISTA
contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica. Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto giornaliero.
L'accesso alle risposte è riservato agli abbonati.


Domande del mese: GENNAIO 2008
18/01/2008     Subprime
Forse esula dalle classiche domande su indici e titoli ma vorrei sapere se Lei riesce a chiarimi la vera essenza di questa famigerata crisi dei subprime.
Anche ieri un'altra banca (normale o d'affari, usa o europea )ha dichiarato un write off per il quarto trimestre di oltre 10 miliardi di dollari.Tradotto in vecchie lire (fa più effetto) sono circa 15.000 miliardi: diciamo una normale manovra da finanziaria italiana.
E questo solo per una banca!
Ora mi risulta che il tasso di insolvenze sui mutui in Usa è sì aumnetato ma entro limiti accettabili.
Si parla di un 25% per i subprime erogati nel 2006 zero per quelli del 2007 , bassi per i precedenti e circa il 2% per quelli "prime".
Ricordiamoci che il mutuo è garantito dall'immobile e lì non si scherza, i pignoramenti si fanno.
E'vero che tra costi e rivendita dell'immobile si perde un 50% del valore del mutuo, ma siamo sempre ben oltre a qualto hanno ottenuto i creditori dell'Argentina.
Non è che con questa scusa si approfitta per cancellare tutte le sofferenze, le partite incagliate, le poste fuori bilancio, gli errori del management degli ultimi anni ?
Poi non è che il denaro viene bruciato.
Se hanno acquistato bond che valgono ora zero, qualche altra istituzione finanziaria, che li emessi ha ricavato soldi, se devono pagare per chiudere derivati, ancora qualcun altro riceverà questi soldi.
Non penso proprio che i beneficiari siano i poveracci che hanno acceso i mutui.
Insomma se qualcuno piange qualcun altro dovrebbe ridere ...o no ? 
 
18/01/2008     XOI, petrolio
Volevo chiederle un parere su xoi e petrolio. Su quest'ultimo detengo ancora una posizione al rialzo, al momento in sostanziale parità, gradirei un suggerimento operativo. 
 
17/01/2008     Nikkei, S&P-MIB40, Tod's
Avrei tre quesiti... sul Nikkei aveva ipotizzato una barriera appena sopra 14000 che è stata abbattuta senza tanti complimenti: a questo punto dove si collca un supporto valido? 
 
17/01/2008     Rendimenti, Euro/Dollaro
Riprendendo la Sua ultima analisi in materia di rendimenti ( R.G. 11 gennaio), mi sembra di capire che Lei vede nel 3.70 % un target pressoché inviolabile ed anche il punto di partenza, se non di un'inversione, quantomeno di una correzione del movimento al ribasso. L'altra cosa che mi sembra chiara è che sui tassi, Bernanke non abbia molto da scegliere (la decisione l'ha già presa il mercato) e stando alle dichiarazioni di un responsabile di gestione di Pimco anche le scelte della Bce sono obbligate, se vuole scongiurare il rischio di credit crunch. La domanda dunque è se la Sua analisi deve essere intesa come un invito a mettere in conto, indipententemente da tutto, un irripidimento della curva dei tassi e quindi a vendere la parte lunga delle obbligazioni in portafoglio. 
 
16/01/2008     Mercoledì di scadenze tecniche
In base ai miei dati limitati all'ultimo biennio vedo che per quanto riguarda il Dax e l'Eurostoxx la giornata di domani -ovvero il mercoledì di scad. tecniche mensili- ha una sovraperformance abbastanza marcata rispetto alla media (chissà mai che domani sia l'occasione giusta per porre fine all'emoraggia dei vari indici...)
Vorrei sapere se la mia impressione è esatta e se è una cosa che si verifica anche sulla borsa americana e in subordine se tale effetto era presente anche prima del 2006-2007. 
 
16/01/2008     Indice Mibtel
Oggi il MIBTEL ha forato il supporto dell'area 28200 - 27800, un'area, penso molto importante per le medie che interessava. A questo punto è possibile che ogni eventuale rimbalzo sia solo da considerare tecnico? Se l'area 27500 non è il minimo, fino a quale supporto potrebbe spingersi prima di impostare un recupero degno di nota? 
 
16/01/2008     Geox
Quale analisi si può fare sul titolo GEOX? 
 
16/01/2008     Pacifico
Volevo riprendere l'argomento pacifico e chiederle se la rottura di 35 sull'etf AEJ dovrebbe portare la liquidazione o se in un ottica di lungo periodo possiamo stringere i denti e aspettare rotture più significative?...anche perchè mi sembra che l'indice msci sia ancora sopra la media a 200 gg. 
 

Pagina di 6 






RICERCA per parola:
 
 


ARCHIVIO domande
 
ANNO MESE N. DOMANDE
2008  
Gennaio (45)
Febbraio (53)
Marzo (47)
Aprile (73)
Maggio (45)
Giugno (65)
Luglio (53)
Agosto (15)
Settembre (59)
Ottobre (52)
Novembre (36)
Dicembre (28)
2009  
2010  
2011  
2012  
2013  
2014  
2015  
2016  
2017  
2018  




 
Il sito è stato realizzato dalla:
Web studio Lab srl
info@webstudiolab.it
www.webstudiolab.it

Testi © Copyright:
AGE Italia srl

AGE ITALIA SRL
Via O. Mazzitelli 256/B - 70124 Bari
C.F./P.IVA 05590550728
Capitale sociale: €.50.000,00 i.v.
Numero Reg. Imprese: 05590550728
Numero REA: BA427337
IBAN: IT57T0303204001010000003420
Codice SIA: 048Y9
AGE ITALIA SRL
P.IVA 05590550728