Per poter leggere le risposte del Blog è necessario essere registrati all'Area utenti.
 
Username
 
 
Password
 
 
LEGGI LE RISPOSTE  
 
 
  Non sei abbonato?         REGISTRATI
 
 
  Recupera password
 
 
  Recupero password
 
  Nome
  
 
  Cognome
  
 
  Email
  
 
INVIA    
 
 
    < Indietro
RITORNA ALLA HOME
AGE ITALIA SRL

Via O. Mazzitelli 256/B
70124 Bari

Tel. +39 080 5042657
Fax +39 080 33931172

info@ageitalia.net www.ageitalia.net
P.Iva: 05590550728
  AREA UTENTI  
 
  USERNAME   
 
  PASSWORD   
 
ACCEDI  
 
Non sei abbonato?
REGISTRATI
 
 
Recupera password
 
  Nome
  
 
  Cognome
  
 
  Email
  
 
  INVIA
 
20 Luglio 2018

IL BLOG DI GAETANO EVANGELISTA
contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica. Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto giornaliero.
L'accesso alle risposte è riservato agli abbonati.


Domande del mese: NOVEMBRE 2016
30/11/2016     Natural gas + Azionario paesi emergenti
Le scrivo per chiedere una parere se sia corretto entrare dopo il recente rialzo del natural gas short su questo mercato e al contrario invece se iniziare a rientrare sull'azionario dei paesi emergenti o
sia meglio attendere. 
 
30/11/2016     FTMIB: raffronto con il 2011
Come dice nel RG odierno il set up rialzista non ha funzionato, anzi si sta ricalcando una delle eccezioni negative, quella del 2011. Come noto Il III° trimestre 2011 inaugurò la crisi di calo del ns PIL, che si sarebbe prolungata per 9 trimestri.
Il nostro indice nel frattempo, a fine luglio 2012, precipitò al minimo storico.
L’intervento della BCE da quella data, con il bazooka (mai usato) dell’OMT prima e, del QE (questo si ben dispiegato!) dopo, ha permesso la ripresa del FMIB, il calo dei tassi ed ha sicuramente contribuito all’uscita dalla recessione che, è bene ricordarlo, è avvenuta solo ad inizio 2014.
Se sovrapponessimo, normalizzandoli, l’andamento del ns PIL con quello del ns indice coglieremmo la rispondenza, con l’indice che anticipa il PIL nella ripresa.
Da inizio 2016 il FMIB cala mentre il PIL, dopo la flessione a zero dell II° trimestre, continua a migliorare.

Quindi, se la storia ci insegna qualche cosa, e il ns indice dovesse seguire il percorso del 2011, come da lei ricordato, cosa sta anticipando il mercato azionario?
Una nuova caduta in recessione, magari a seguito della crisi delle banche?
Un rischio politico di rottura dell’Area Euro?
Altro? 
 
29/11/2016     Indice CRB
Che ne pensa di shortare l'indice generale delle materie prime con ottica anche a 12 mesi? 
 
29/11/2016     Petrolio
Nelle analisi più recenti sul petrolio Lei ha ben chiarito che stando alla posizione della speculazione professionale, non siamo ancora nella condizione ottimale per un ingresso long. Ho l'impressione però che in questo momento il mercato stia amplificando, in un senso o nell'altro, ogni notizia che riguarda la possibilità di un accordo nel prossimo meeting dell'opec del 30 novembre. Sembra infatti che ci sia da parte di tutti la volontà e soprattutto l'interesse di vedere prezzi del petrolio più alti e quello di Vienna è un appuntamento cruciale per raggiungere lo scopo. Volevo dunque chiederle cosa ne pensa, se ritiene cioè che, nel caso si giunga ad un accordo, anche solo di facciata, le quotazioni possano replicare quanto avvenuto in occasione dell'incontro di Algeri. 
 
28/11/2016     Come interpretare i segnali nel medio periodo
Da inizio anno sto accumulando i dati giornalieri dei suoi indicatori tecnici sul mercato italiano per provare a capire se è possibile, alla luce dei loro valori giorno per giorno rilevati, costruire una tattica di copertura sull’indice.
La cosa funziona abbastanza bene con i tre indicatori dati da:
· n° azioni giornaliere in LS (in % sul tot)
· n° azioni oltre ma mm a 21 gg (in % sul totale)
· RSI – Valore giornaliero
Quando i primi 2 superano il 75-80% e RSI va oltre 75 punti il mercato è, 3 volte su 4, sui massimi di periodo e quindi è il caso di coprirsi (o vendere se non si vuole andare relative).

Più difficile è interpretare i dati del Panic e del Greed index.
Nei momenti di massimo stress, come è stato a febbraio e dopo la brexit, essi raggiungono posizioni estreme (uno ai mx e l’altro ai min) e chiare.
In molti altri momenti sembrano, viceversa, muoversi contemporaneamente in salita ed in discesa.
Come leggere questi 2 indicatori?
Come è possibile, e se è possibile, collegarli agli altri 3 indicatori?  
 
28/11/2016     Schnitzer Steel Industries (Nasdaq)
Potrebbe fare un quadro prospettico per il titolo Schnitzer Steel Ind. (livelli di ingresso e obiettivi di lungo) ? da inizio anno si è quasi triplicato, le analisi fondamentali sono costantemente positive, il momento politico sembrerebbe favorevole in usa per il rilancio delle infrastrutture. 
 
24/11/2016     Immobiliare inglese e robotica
Che ne pensa di un ingresso in queste due tipologie di investimento: IE00B1TXLS18 etf immobiliare inglese, e IE00BMW3QX54 etf robotica. 
 
23/11/2016     Brent
Ho acquistato l'Etf Brent JE00B78CGV99 15 giorni fa e se vendo ora realizzo un piu' 11%. Secondo Lei c'é ancora spazio di crescita sul petrolio? 
 

Pagina di 10 






RICERCA per parola:
 
 


ARCHIVIO domande
 
ANNO MESE N. DOMANDE
2008  
2009  
2010  
2011  
2012  
2013  
2014  
2015  
2016  
Gennaio (56)
Febbraio (98)
Marzo (73)
Aprile (71)
Maggio (75)
Giugno (49)
Luglio (58)
Agosto (26)
Settembre (64)
Ottobre (66)
Novembre (76)
Dicembre (60)
2017  
2018  




 
Il sito è stato realizzato dalla:
Web studio Lab srl
info@webstudiolab.it
www.webstudiolab.it

Testi © Copyright:
AGE Italia srl

AGE ITALIA SRL
Via O. Mazzitelli 256/B - 70124 Bari
C.F./P.IVA 05590550728
Capitale sociale: €.50.000,00 i.v.
Numero Reg. Imprese: 05590550728
Numero REA: BA427337
IBAN: IT57T0303204001010000003420
Codice SIA: 048Y9
AGE ITALIA SRL
P.IVA 05590550728