Per poter leggere le risposte del Blog è necessario essere registrati all'Area utenti.
 
Username
 
 
Password
 
 
LEGGI LE RISPOSTE  
 
 
  Non sei abbonato?         REGISTRATI
 
 
  Recupera password
 
 
  Recupero password
 
  Nome
  
 
  Cognome
  
 
  Email
  
 
INVIA    
 
 
    < Indietro
RITORNA ALLA HOME
AGE ITALIA SRL

Via O. Mazzitelli 256/B
70124 Bari

Tel. +39 080 5042657
Fax +39 080 33931172

info@ageitalia.net www.ageitalia.net
P.Iva: 05590550728
  AREA UTENTI  
 
  USERNAME   
 
  PASSWORD   
 
ACCEDI  
 
Non sei abbonato?
REGISTRATI
 
 
Recupera password
 
  Nome
  
 
  Cognome
  
 
  Email
  
 
  INVIA
 
20 Gennaio 2018

IL BLOG DI GAETANO EVANGELISTA
contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica. Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto giornaliero.
L'accesso alle risposte è riservato agli abbonati.


Domande del mese: LUGLIO 2013
29/07/2013     Switch su High-Yeld
Vorrei porre una domanda in merito a questa situazione. Avendo un investimento su obbligazionari governativo Usa , alle attuali condizioni di mercato e vista la correlazione tra mercati azionari e mercati obbligazionari High -Yeld , può' avere senso effettuare switch su questi ultimi? 
 
29/07/2013     Bear market obbligazionario?
Sono tanti i pensieri che mi sovvengono (anche confusi) che spero di sintetizzarli in un discorso lineare. Credo che la "vexata quaestio" sia ormai questa: sta per iniziare (o è già iniziato a giugno) un bear market secolare del mercato obbligazionario (che non mi sembra sia stato segnalato da lei in modo opportuno - a suo tempo - pur leggendola fra le pieghe) all'interno del quale, però, per i prossimi due-tre anni, assisteremo anche all'ultima zampata del bear market secolare azionario.
Per anni i due settori sono cresciuti assieme - primeggiando ora l'uno, ora l'altro - chiedendoci quale dei due mentisse. Adesso le cose ci risultano più chiare (almeno in teoria): dovrebbe (secondo i suoi calcoli) partire fra qualche anno il bull market dell'equity (diciamo dal 2016 in avanti) per sostituire quello trentennale dei bond ormai giunto al capolinea !
Detto così sembra tutto semplice. L'ideale allora sarebbe già ora uscire dall'obbligazionario, trasformandolo in cash; fare la stessa cosa per l'equity, a fine 2013, e restare in attesa di quel che accadrà fra qualche anno (2014-2016) e al momento opportuno risalire sul trenino con il 100% di equity.
Ma recentemente lei sembra distorcere questo scenario e avvalorare sempre più l'ipotesi che "si doveva" (col senno di poi) e "si dovrebbe" (nel prossimo futuro) investire solo in azioni. Io non credo che le cose stiano proprio così: credo appunto che la cosa più saggia sia uscire dai mercati (entrambe i mercati) perché il futuro rialzo dei tassi (la terza bolla, come la chiama Tremonti, dopo quella dei Mutui 2007-2008 e dello Spread 2010-11) finirà per trascinare rovinosamente anche l'equity. Del resto fondi azionari ed obbligazionari salgono e scendono assieme (ogni giorno) costantemente ormai da anni.
Che ne pensa di questa prospettiva? 
 
25/07/2013     FTSE MIB - andamento prossime due settimane
Ho aperto una posizione sull'indice italiano a 15.750 con un derivato, che evoluzione ritiene possa avere l'indice in oggetto nelle prossime due settimane in considerazione della correzione da lei indicata come probabile per lo S&P 500? Sono certo che a lei, come analista tecnico, non interessano le beghe giudiziarie dell'ex presidente del consiglio. 
 
24/07/2013     Tassi di interesse
E' dura fare il consulente finanziario in certi momenti. Forse anche la parte obbligazionaria, dopo le dichiarazioni del presidente della Banca centrale Americana ed il il Primo ministro cinese, possono aprire una finestra temporale di ripresa dai minini di periodo, e cosi le valute emergenti. Ovvio sul recupero e' da trovare una soluzione corta di duration o addirittura negativa. Puo' segnalare con isin qualche fondo che investe in quel settore di mercato.
Ma lei e' convinto che i tassi aumenteranno velocemente da portare una diminuzione generalizzata dei prezzi delle obbligazioni?... 
 
24/07/2013     Terna
Sul titolo Terna quale sono le prospettive dal punto divista dell’analisi tecnica?  
 
24/07/2013     Energie alternative
Su Bloomberg mi sono costruito questo grafico partendo da un fondo comune che aveva questo indice delle energie alternative come benchmark. Che ne pensa? E' un settore dimenticato e massacrato nelle quotazioni....se superasse quella media mobile di spazio ne avrebbe. Addiritturra se confrontato con lo S&P500 ha una forza relativa superiore. 
 
24/07/2013     Wheat
Mi complimento per la pubblicazione del rapporto semestrale ricco di valutazioni. Vorrei chiederle gentilmento un analisi sul frumento in quanto noto che le quotazioni continuano il loro deprezzamento nonostante la stagionalità favorevole e l'accumulo accentuato degli istituzionali. E' corretta la stategia di acq. ai valori attuali o ritiene necessario delle conferme prima di intervenire. 
 
23/07/2013     Elica
Complimenti sinceri per l’ottimo lavoro presentato e del quale sono certo che, come ogni anno coglierà I PUNTI FOCALI DEI MERCATI.
Passando oltre, avrei necessità di una sua analisi sul titolo ELICA. 
 

Pagina di 7 






RICERCA per parola:
 
 


ARCHIVIO domande
 
ANNO MESE N. DOMANDE
2008  
2009  
2010  
2011  
2012  
2013  
Gennaio (85)
Febbraio (69)
Marzo (77)
Aprile (76)
Maggio (71)
Giugno (84)
Luglio (54)
Agosto (38)
Settembre (91)
Ottobre (112)
Novembre (66)
Dicembre (59)
2014  
2015  
2016  
2017  
2018  




 
Il sito è stato realizzato dalla:
Web studio Lab srl
info@webstudiolab.it
www.webstudiolab.it

Testi © Copyright:
AGE Italia srl

AGE ITALIA SRL
Via O. Mazzitelli 256/B - 70124 Bari
C.F./P.IVA 05590550728
Capitale sociale: €.50.000,00 i.v.
Numero Reg. Imprese: 05590550728
Numero REA: BA427337
IBAN: IT57T0303204001010000003420
Codice SIA: 048Y9
AGE ITALIA SRL
P.IVA 05590550728