Per poter leggere le risposte del Blog è necessario essere registrati all'Area utenti.
 
Username
 
 
Password
 
 
LEGGI LE RISPOSTE  
 
 
  Non sei abbonato?         REGISTRATI
 
 
  Recupera password
 
 
  Recupero password
 
  Nome
  
 
  Cognome
  
 
  Email
  
 
INVIA    
 
 
    < Indietro
RITORNA ALLA HOME
AGE ITALIA SRL

Via O. Mazzitelli 256/B
70124 Bari

Tel. +39 080 5042657
Fax +39 080 33931172

info@ageitalia.net www.ageitalia.net
P.Iva: 05590550728
  AREA UTENTI  
 
  USERNAME   
 
  PASSWORD   
 
ACCEDI  
 
Non sei abbonato?
REGISTRATI
 
 
Recupera password
 
  Nome
  
 
  Cognome
  
 
  Email
  
 
  INVIA
 
19 Gennaio 2018

IL BLOG DI GAETANO EVANGELISTA
contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica. Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto giornaliero.
L'accesso alle risposte è riservato agli abbonati.


Domande del mese: OTTOBRE 2011
27/10/2011     Una borsa senza banche?
Se spostano i fondi nelle banche americane, non un p come finire dalla padella alla brace?

Con quello che hanno combinato in passato,e che magari sotto sotto stanno combinando ancora,
io non starei cos sicuro.

Ma tutta questa azione per ricapitalizzare le banche per raggiungere il core tier 1 al 9%,
non sta danneggiando troppo il sistema?
Le banche sono il polmone dell'economia, se non girano loro, non gira in sistema.
L'obbligo di avere una tale mole di liquidit in casa senza poterla prestare, di contro finir per tagliare i profitti in modo considerevole, e proprio noi, in futuro ne potremmo soffrire particolarmente.
E' vero che il Mib, quando girano le banche, parte a razzo, ma anche vero che nei periodi di crisi
come questo sottoperformiamo.
A mio modesto parere il peso delle banche dovrebbe diminuire leggermente per restare un p sulla difensiva.
Oppure, fare un paniere con un peso variabile, mettendo le societ pi in salute seguendo dei parametri standard, anno per anno.
Sarebbe molto interessante vederne le evoluzioni. 
 
27/10/2011     ETF Leva sul Natural Gas
Mi spiegherebbe il comportamento dellETF in oggetto che ho trovato incongruente anche tenendo conto del cambio e della scadenza dei futures. 
 
26/10/2011     STM
Alla luce dei risultati deludenti della STM americana con l'outlook debole per il 4to trimestre, potrebbe essere probabile una rottura anche dello SSS. Pensa che 4 euro possa essere il target del ribasso? 
 
26/10/2011     Statoil
Stavo meditando se fare qualche piccolo acquisto dello stesso con una duplice ottica:

1)l'azione e'denominata in NOK e quindi potrebbe beneficiare del cambio contro Euro,
2)i dividendi sono buoni

L'azienda pare molto solida con l'aggiunta che la Norvegia e' sicuramente fra i paesi piu' tranquilli.
Per contro vedrei due controindicazioni:
La prima, sarebbe quella di entrare ad un prezzo troppo alto e subire un calo delle quotazioni,
La seconda e' di assistere ad una risoluzione delle problematiche dell'Euro, con conseguente deprezzamento della Corona Norvegese.
Non voglio fare perdere tempo, ma se avete qualche studio vi sarei molto grato nel poterlo leggere. 
 
25/10/2011     Delta System
La mancata formazione del min. previsto per il (omissis), anzi la formazione di un max avrebbe ripercussioni di breve? O piuttosto dovremmo considerare salutare questa forza del mercato? 
 
25/10/2011     Andamento futuro euro
Molto probabilmente, per poter attuare la politica di aiuti europei tramite l'EFSF, sar necessario modificare i trattari per poter permettere alla BCE di garantire sulle emissioni di bond e/o sugli eventuali aiuti che verranno chiesti ai singoli stati con il meccanismo a leva.

A questo punto, con la BCE in veste di prestatore di ultima istanza, quale potr essere la sorte
dell'euro rispetto alle altre valute?
Il dollaro fino a che ci sar una politica di allentamento monetario continuer a manifestare debolezza, quindi riguardo all'euro dollaro, continuerei a vedere il trading range degli ultmi anni, magari discesa fino a 1.15 - 1.2 e poi risalita.
Le pongo 2 domande:

1) cosa ne pensa dell'ultima affermazione?
2) Saprebbe consigliare della valute rispetto alle quali si potrebbe andare short sull'euro? 
 
25/10/2011     Bullish engulfing mensile
1) Da quanto scrive oggi nel Rg (eventuale bullish engulfing su sp500), ritiene possibile che in fondo il bear market sia terminato oppure pensa ancora che ci sar una seconda gamba? oppure che questa seconda gamba possa non riguardare l'America?
2) Diversamente da quanto pensavo, ho notato che lo SSS dul dax cresce di settimana in settimana.... dovuto alla volatilit oppure normale che uno SSS cresca? nel caso qualcosa mi sfugge e se lei me lo chiarisse ci vedrei meglio!! 
 
24/10/2011     SP500 tutto troppo insieme?
Varie proiezioni delle settimane scorse indicavano l'area 1225/1265 come target massimale per lo SP500 nella prima parte del mese di (omissis). Nei giorni scorsi Lei ha correttamente indicato la via del mercato, che tuttavia sta segnando nuovi record nella fascia temporale prima del 25/26 ottobre che avrebbe dovuto intercettare un minimo e quindi un mercato almeno riflessivo. Altri modelli da lei proposti (adt e volatilit), indicavano una cammino piu' spedito. Tuttavia l'estensione del rialzo in relazione al tempo che mi lascia perplesso. Va bene salire, ma non che il mercato ha gi fatto tutto o quasi? In fin dei conti il 61,8% di ritracciamento del ribasso dal top di aprile al minimo di settembre a portata di mano anche se sui grafici si scorge un ipotetico testa e spalle rialzista con target tra 1300 e 1315. L'area 1260/1270 rimane un ostacolo sulla carta durissimo, almeno al primo tentativo. Le problematiche europee pesano anche negli usa ma se questi "condottieri litigiosi dei singoli paesi europei " trovassero la quadratura non che il mercato potrebbe riservare delle sorprese positive? Tuttavia e chiudo, i segnali dell'entrata in bear market sono stati molteplici, insomma la questione a dir poco complessa.  
 

Pagina di 10 






RICERCA per parola:
 
 


ARCHIVIO domande
 
ANNO MESE N. DOMANDE
2008  
2009  
2010  
2011  
Gennaio (68)
Febbraio (77)
Marzo (103)
Aprile (75)
Maggio (80)
Giugno (94)
Luglio (64)
Agosto (27)
Settembre (69)
Ottobre (73)
Novembre (56)
Dicembre (32)
2012  
2013  
2014  
2015  
2016  
2017  
2018  




 
Il sito è stato realizzato dalla:
Web studio Lab srl
info@webstudiolab.it
www.webstudiolab.it

Testi © Copyright:
AGE Italia srl

AGE ITALIA SRL
Via O. Mazzitelli 256/B - 70124 Bari
C.F./P.IVA 05590550728
Capitale sociale: €.50.000,00 i.v.
Numero Reg. Imprese: 05590550728
Numero REA: BA427337
IBAN: IT57T0303204001010000003420
Codice SIA: 048Y9
AGE ITALIA SRL
P.IVA 05590550728