Per poter leggere le risposte del Blog è necessario essere registrati all'Area utenti.
 
Username
 
 
Password
 
 
LEGGI LE RISPOSTE  
 
 
  Non sei abbonato?         REGISTRATI
 
 
  Recupera password
 
 
  Recupero password
 
  Nome
  
 
  Cognome
  
 
  Email
  
 
INVIA    
 
 
    < Indietro
RITORNA ALLA HOME
AGE ITALIA SRL

Via O. Mazzitelli 256/B
70124 Bari

Tel. +39 080 5042657
Fax +39 080 33931172

info@ageitalia.net www.ageitalia.net
P.Iva: 05590550728
  AREA UTENTI  
 
  USERNAME   
 
  PASSWORD   
 
ACCEDI  
 
Non sei abbonato?
REGISTRATI
 
 
Recupera password
 
  Nome
  
 
  Cognome
  
 
  Email
  
 
  INVIA
 
21 Gennaio 2018

IL BLOG DI GAETANO EVANGELISTA
contiene tutte le risposte alle domande pervenute quotidianamente in redazione da parte degli abbonati, su temi discussi nel Rapporto Giornaliero, o su temi che non trovano adeguata copertura nella reportistica. Le risposte sono ampiamente dettagliate e documentate, e rappresentano un vitale completamento della copertura analitica attuata con il Rapporto giornaliero.
L'accesso alle risposte è riservato agli abbonati.


Domande del mese: SETTEMBRE 2011
27/09/2011     TARP
Ritiene che il ventilato nuovo Tarp all'europea possa alterare le sue wiews come esposte nei giorni addietro? 
 
27/09/2011     Credit crunch
Leggevo qusto week end un articolo sulla diffidenza tra le banche a prestarsi denaro, cosa avvenuta come è noto anche 2 anni fà.
Segnalavano come indicatore cruciale il differenziale tra tasso interbancario europeo a 3 mesi e fondi ritenuti sicuri a 24 ore. questo spread avrebbe segnato la scorsa sett un record rispetto agli ultimi 2,5 anni.

Potrebbe illustrarci graficamente tale situazione e scenari possibili? 
 
27/09/2011     Oro e Mercati
La netta discesa dell'oro negli ultimi giorni può rappresentare un segnale per i mercati azionari?
Almeno nel breve, ovviamente. 
 
26/09/2011     Obbligazioni EM
Ho fatto acquistare attraverso un fondo comune a inizio agosto delle obbligazioni dei paesi emergenti in valuta locale con duration di 4 anni pensando ad una rivalutazione delle loro valute rispetto al dollaro e un basso debito pubblico.... cosa ne pensa le devo mantenere il mio arco temporale e di 4 anni o opterebbe per la copertura del cambio euro dollaro e pensare solo alla rivalutazione delle cedole.  
 
26/09/2011     Grecia e dintorni
Prendo spunto da una sua recentissima risposta sulla crisi greca per affrontare una questione di fondo che prende spunto da un semplice paragone. E mi spiego. Da un lato Lei da' come inevitabile un "qualche" default della Grecia, con prospettive lugubri per i i piigs e per le banche esposte verso i loro debiti pubblici (opinione condivisa da molti). Tuttavia la sua analisi tecnica l'ha porta a prevedere un terzo trimestre in rimbalzo se non in ripresa... (certo paventa anche Lei un possibile esito stile autunno 2008).... E arrivo al paragone...
In fin dei conti se ripenso all'ultimo anno borsistico le cose mi appaiono molto più chiare e semplici riflettendo semplicemente con il buon senso piuttosto che con l'analisi tecnica. Ad agosto 2010 la Fed decide il QE(2), l'America non conosce il double dip (da lei temuto nel Outlook di luglio 2010) e a settembre i mercati ripartono (da 1050 l'indice principale salirà in un semestre del 30% fino a 1370). Ricordò che lei si tormentò tutto il mese di settembre (miglior performance dal '39, poi scrisse) però per noi le sue analisi (stagionalità, ecc. ecc.) non servirono a nulla (anche quellle di altri analisti tecnici ovviamente) e restammo fortemente spiazzati sul mercato. A primavera 2011 finisce il QE(2) e c'é l'inizio della debacle che ad agosto 2011 travolge tutti (in barba a tutte le analisi, ovviamente). Messa la benzina un anno fa la macchina è ripartita... esaurita la benzina la macchina si è inchiodata, facendoci molto male... Molto semplice come concetto e soprattutto molto ovvio. L'analisi tecnica ha solo confuso le idee e da strumento utile come è nelle intenzioni si trasforma in uno strumento fuorviante e dannoso. Ecco io credo che anche qui in corrispondenza di questa crisi del debito europeo si debba ragionare col buon senso a prescindere dai grafici, ricorrenze, stagionalità, ecc., ecc. E' ovvio che se la Grecia andrà incontro a qualche forma di default (poi effetto domino sui piigs se sulle banche) siamo in procinto di altro autunno-inverno 2008 punto e basta: che ne pensa? 
 
26/09/2011     ENI e ottobre 2008
Le vorrei chiedere due cose: la prima riguarda l'ENI. Fino a pochi giorni fa la vedeva pronta per uno sprint e messa meglio di altri titoli. Alla luce dello scivolone ieri (e del rimbalzo di stamene) cosa ritiene: che abbia già scontato tutto oppure che possa rivedere nuovamente i minimi del 2009 da qui a fine mese ?
Secondo: sarebbe possibile vedere la correlazione con il solito grafico 2008; intendo quel grafico con più annualità simili a questa (con la media ponderata evidenziata) dove però si scorgevano forti analogie con l'ottobre 2008 (periodicamente l'ha pubblicato da agosto in avanti). 
 
26/09/2011     1951 e 2008
Continuando nello studio dei paralleli tra 1951 e 2008 (come evidenziato stamane nel R.G.) notavo come tra Ottobre e Novembre i grafici siano quasi sovrapponibili, con un rialzo entro la prima decade di Ottobre e successivo ribasso fino a fine Novembre.

Cosa pensa al riguardo? 
 
23/09/2011     Parallelo con il 1951
Riguardavo il grafico relativo al 1951 e a parte ciò che è successo da Agosto mi chiedevo se lo stesso parallelo non potesse ritornare in auge.
Il setup di fine mese dovrebbe cogliere un min. come avvenne nel 1951, (anche il max del 13/09/1951 è vicino al max del 16/09/2011).
Sembrerebbe, appunto, ripristinato il parallelo con l'anno in oggetto.
Può darmi la Sua idea al riguardo? 
 

Pagina di 9 






RICERCA per parola:
 
 


ARCHIVIO domande
 
ANNO MESE N. DOMANDE
2008  
2009  
2010  
2011  
Gennaio (68)
Febbraio (77)
Marzo (103)
Aprile (75)
Maggio (80)
Giugno (94)
Luglio (64)
Agosto (27)
Settembre (69)
Ottobre (73)
Novembre (56)
Dicembre (32)
2012  
2013  
2014  
2015  
2016  
2017  
2018  




 
Il sito è stato realizzato dalla:
Web studio Lab srl
info@webstudiolab.it
www.webstudiolab.it

Testi © Copyright:
AGE Italia srl

AGE ITALIA SRL
Via O. Mazzitelli 256/B - 70124 Bari
C.F./P.IVA 05590550728
Capitale sociale: €.50.000,00 i.v.
Numero Reg. Imprese: 05590550728
Numero REA: BA427337
IBAN: IT57T0303204001010000003420
Codice SIA: 048Y9
AGE ITALIA SRL
P.IVA 05590550728