Gli investitori salutano con qualche rimpianto una annata eccezionale. Il mercato azionario ha fatto registrare una delle performance più memorabili della storia, con una linearità impressionante e senza correzioni degne di nota. Virtualmente assenti i venditori, copiosi invece sul mercato obbligazionario: reduce da uno degli anni peggiori della storia. L'inflazione flagella il reddito fisso, ed esalta l'Equity. Continua...
Per la prima volta dopo oltre 400 giorni, il Nasdaq abbatte la media mobile a 200 giorni. Colpa in buona misura della pressione della politica sulla Federal Reserve, chiamata a restringere ben prima del previsto. Percorso negativo fino alla prossima scadenza ciclica. Continua...
Le aspettative di consolidamento dei listini azionari, anticipate da ben tre prescrizioni cicliche, stanno trovano pieno riscontro. Un minimo è stato segnato in agenda: vedremo se anche questa volta l'analisi tecnica avrà la meglio. Ma in prospettiv... Continua...
In un mondo turbolento, le stime tendano sempre ad essere orientate verso il basso; creando lo spazio per sorprese rialziste. Un anno fa si prevedeva una crescita degli EPS del 26% per il 2021. È arrivato un boom del 53%, con le borse al seguito. Il... Continua...

Primarie istituzioni finanziarie e società di capitali italiane, hanno scelto il Rapporto Giornaliero e gli altri rapporti di AGE Italia quale fonte di informazione finanziaria al servizio del proprio Ufficio Studi.