Fa riflettere, e magari indignare, ma tant’è. I rialzisti possono contare in questa fase su un alleato formidabile: il momentum. Nelle 43 sedute intercorse dal minimo di marzo allo scorso venerdì, lo S&P500 si è apprezzato del 32%. Continua...
Se la correlazione fra mercato azionario e rendimenti obbligazionari fosse rimasta quella consueta; a quest’ora lo S&P500 avrebbe ripiegato da tempo verso livelli meno esaltanti, in ossequio alle prescrizioni meno entusiaste del mercato obbligaziona... Continua...
Il +30.6% messo a segno dallo S&P500 dal minimo di marzo e le incertezze di Piazza Affari ed Eurostoxx. Il declino di ieri, però, ora deve conoscere una immediata e definitiva conferma. In caso contrario non sarebbe più distribuzione. Continua...

Primarie istituzioni finanziarie e società di capitali italiane, hanno scelto il Rapporto Giornaliero e gli altri rapporti di AGE Italia quale fonte di informazione finanziaria al servizio del proprio Ufficio Studi.